Ci vuole testa per sconfiggere il cancro

L’emergenza Coronavirus non ha mai fermato l’attività dell’associazione Severiniana sul nostro territorio.

Da oggi stiamo raccogliendo parrucche da donare alle donne che stanno affrontando un momento molto delicato e difficile.

Un’iniziativa per sostenere le donne che stanno affrontando delle cure chemioterapiche, che sta portando avanti in prima persona la presidente Rosalia Storelli.

L’iniziativa mira a promuovere la solidarietà nei confronti delle donne che hanno perduto i capelli a causa di cicli di chemioterapia, necessaria per combattere terribili malattie come il cancro.

Si tratta della seconda edizione di questo progetto di solidarietà che ci consente di recuperare la materia prima per agevolare la vita di quante vivono terribili momenti in cui anche la femminilità – oltre che la vita – è messa apparentemente in discussione.

È scientificamente provato che si tratta di malattie che si affrontano anche tenendo alto il morale per cui il valore di una parrucca è maggiore di ciò che possa in apparenza sembrare.

Come partecipare

Le informazioni necessarie sono disponibili contattando il centralino dell’associazione al numero 3770995200 (anche Whatsapp).