#Coronavirus – Telefono Rosa (Antiviolenza)

Restare a casa non è sempre facile! Come va a te?

L’associazione Severiniana ha manifestato la sua adesione alla Campagna antiviolenza promossa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità sull’importanza dell’attenzione alle donne, quelle più fragili e in difficoltà nell’attuale situazione di isolamento.

In questo momento difficile è necessario porre attenzione ad un altro grave problema che riguarda le donne, quelle fragili e in difficoltà. Molte donne oggetto di violenza domestica, in queste settimane, sono costrette a restare in famiglia e dunque a diretto contatto con i propri aguzzini, e a rischiare maggiormente per la propria salute e incolumità. Giusto per dare un dato, nel 2019, nel nostro Paese l’81,2% dei femminicidi è avvenuto all’interno della famiglia.

Dai dati del Telefono Rosa, emerge che in questo periodo di coabitazione forzata e di restrizioni alla circolazione, le donne denunciano meno le violenze subite dai propri partner; si sta registrando un vero e proprio crollo delle segnalazioni, le chiamate al 1522 nelle due ultime settimane si sono dimezzate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e le denunce alle Forze dell’Ordine sono diminuite del 50%.

Da qui la “Campagna antiviolenza 1522“, il numero telefonico utile alle donne per segnalare ogni abuso, stalking o violenza il da parte di uomini che si sentono tali ma tali non sono.

Il numero 1522 è attivo 24 ore su 24. Su smartphone, tablet o Pc è possibile scaricare anche l’app 1522 per chattare con le operatrici e chiedere aiuto.

Questo servizio è attivo dal 25 marzo 2020.