#Coronavirus – Non ci fermiamo un minuto

Prima che il vescovo Mons. Giuseppe Giudice invitasse tutti noi ad ascoltare e stare vicino a quanti vivono le #fragilità di questo mondo, ci siamo adoperati senza sosta, ogni giorno, dalle nostre case e abbiamo fatto il possibile, l’#impossibile, per rendere migliore la vita dei nostri fratelli.

Questo periodo delicato purtroppo ha chiuso gli occhi a molti di noi. E non è una colpa! Chiusi in casa purtroppo non abbiamo più la possibilità di percepire con mano i tanti disagi.

Con la fede e con la preghiera quotidiana siamo riusciti a continuare la nostra #missione, a scorgere, tra tanti, chi viveva le difficoltà nel silenzio.

Sappiamo bene che i fragili, i poveri, gli ultimi spesso non hanno voce. Preferiscono restare in #silenzio con la scusa, con la giustificazione, di salvaguardare la propria #dignità.

Allora la nostra attività di questi giorni ha voluto tutelare, come sempre, il silenzio e la dignità di quanti vivono le difficoltà di questo mondo.

Il piccolo progetto #Perunbuonvicinato ci ha permesso di fare compagnia, grazie alle telecomunicazioni, a tanta gente sola e a quanti non volevano e non potevano rinunciare ad ascoltare una parola di #conforto: un supporto più che psicologico, un supporto vivo e vero, frutto della fede e dei sacrifici di ognuno di noi.

Abbiamo poi assicurato un sostegno vivo e vero per la preghiera attraverso i nuovi media e soprattutto grazie ai progetti #LasciaunMinutoePrega e #Unaletturapermeditare.

E poi, quanti vivono anche le difficoltà economiche di questo tempo? Tanti, veramente tanti. Grazie alla generosità di molti, abbiamo quindi voluto preparare e donare, a quanti siamo riusciti ad intercettare, una bella busta della #spesa, una busta pesante, stracolma di quanto necessario con il Progetto #Salvafamiglie.

Lo abbiamo fatto in silenzio, il silenzio che ci ha insegnato San Giuseppe.

La #SeverinianFamily è questo, è questo e molto altro. Possiamo non vivere sotto lo stesso tetto ma siamo sicuri di vivere con tutti voi sotto lo stesso cielo.

Buon digiuno, buona preghiera, buon silenzio.

Informazioni utili:

Chiedi all’associazione:

Ecco cosa l’associazione Severiniana ha messo in campo per tutti:

Autocertificazione

Scarica qui il modulo per l’autocertificazione

Altre attività:

Dona per sostenere i progetti per l’emergenza

Dona cliccando sulla seguente immagine:

NON CI FERMIAMO UN MINUTOPrima che il vescovo Mons. Giuseppe Giudice invitasse tutti noi ad ascoltare e stare vicino a…

Pubblicato da Associazione Severiniana su Martedì 24 marzo 2020

Ultimo aggiornamento: 06/05/2020